İtalya
L'energia che non ti aspetti
Gönderen Pesciolini e gamberetti, Italy şu tarihte 17 Mayıs 2019
L
L'energia che non ti aspetti

Anche durante il nostro campo scuola presso il Salone del Libro di Torino, non ci siamo dimenticati della nostra amica acqua. Il Politecnico di Torino ha sperimentato una nuova modalità di produzione di energia utilizzando le acque reflue. L'acqua viene separata, tramite elettrolisi, nei suoi due componenti: idrogeno ed ossigeno. L'idrogeno viene immesso in una scheda formata da tre strati come un panino (catodo, elettrolita e anodo) e qui avviene una particolare reazione che determina la produzione di energia, come abbiamo potuto constatare osservando piccole lampadine accendersi, sia pure per un breve tempo. Noi stessi abbiamo simulato quanto avviene all'interno della scheda trasformandoci in anodo, elettrolita e catodo, mentre alcuni di noi si comportavano come idrogeno ed ossigeno. Abbiamo anche costruito una batteria ed un circuito elettrico e constatato che produrre energia pulita dagli scarti è una cosa alla nostra portata in tempi ravvicinati.


|
Beğeniler
 (2)

|
Beğeniler
 (2)

Program Yürütücüsü InEuropa

ve bir Global Action Plan girişimidir
Proje Ortakları
30.00 MB